logo
logo

Nandi – Il toro meditativo

Sadhguru e Shekhar Kapur discutono del significato e del simbolismo di Nandi, il veicolo di Shiva.

Cosa rende Nandi un toro meditativo?

Sadhguru e Shekhar Kapur discutono del significato e del simbolismo di Nandi, il veicolo di Shiva.

Shekhar Kapur: Capisco che Nandi è il veicolo di Shiva; sta aspettando che Shiva esca e dica... cosa? Parlami di Nandi.

Sadhguru: Non sta aspettando che lui esca e dica qualcosa; è in attesa. Nandi è un simbolo dell'eterna attesa, perché l'attesa è considerata la virtù più grande nella cultura indiana. Chi sa come stare semplicemente seduto ad aspettare, è naturalmente meditativo. Non sta aspettando che Shiva esca domani; aspetterà per sempre. Quella qualità è l'essenza della ricettività.

Nandi è il partner più vicino di Shiva perché è l'essenza della ricettività. Prima di entrare in un tempio, devi avere la qualità di Nandi: stare semplicemente seduto. Non stai cercando di andare in paradiso, non stai cercando di ottenere questo o quello; vai dentro e semplicemente stai seduto. Quindi, stando semplicemente seduto qui, lui ti sta dicendo: "Quando entri, non fare cose fantasiose; non chiedere questo o quello, semplicemente vai e siediti come me".

Shekhar Kapur: E l'attesa e l'anticipazione sono due cose diverse, suppongo, giusto?

Sadhguru: Non sta aspettando nell'anticipazione o nell'aspettativa; sta solo aspettando. Quella è meditazione: stare seduti e basta. Quello è il suo messaggio per te: semplicemente vai dentro e siediti, vigile, non insonnolito.

Shekhar Kapur: Quindi, il toro sta seduto in quella che chiameremmo meditazione?

Sadhguru: La gente ha sempre frainteso la meditazione come una qualche specie di attività; no, è una qualità. Questa è una differenza fondamentale. Preghiera significa che stai cercando di parlare a Dio; stai cercando di dirgli i tuoi voti, le tue aspettative o quant'altro. Meditazione significa che hai semplicemente la volontà di ascoltare l'esistenza, fino alla natura suprema della creazione. Non hai nulla da dire, semplicemente ascolti. Quella è la qualità di Nandi; sta seduto e basta, vigile. Questo è molto importante: è vigile, non è assonnato, né sta seduto in modo passivo; sta seduto molto attivo, pieno di attenzione e di vita, ma... nessuna aspettativa o anticipazione. Quella è meditazione; semplicemente aspettare, non qualcosa in particolare.

Se aspetti e basta senza fare le tue cose, l'esistenza farà le sue cose. Meditazione essenzialmente significa che l'individuo non sta facendo le sue cose; è lì e basta. Una volta che sei semplicemente lì, diventi consapevole della più vasta dimensione dell'esistenza che è sempre in azione; diventi consapevole che ne sei parte. Anche ora ne sei parte, ma diventare consapevoli del fatto che "Ne sono parte", è essere meditativi. Nandi ne è il simbolismo; ricorda a tutti: "Devi stare seduto come me".

Shekhar Kapur: Di che cosa è fatto il Nandi che si trova presso il Dhyanalinga? Vedo che è di metallo; è acciaio?

Sadhguru: È probabilmente il solo Nandi fatto in questo modo molto unico. Dei pezzetti di metallo, ognuno non più grande di 15-20 centimetri di grandezza, sono stati messi insieme per formarne la superficie; all'interno, è riempito con dei semi di sesamo, curcuma, la sacra cenere vibhuti, certi tipi di olio, della sabbia e certi tipi di suolo. Ci sono volute circa 20 tonnellate di materiale per riempirlo, poi è stato sigillato. L'intera miscela è stata preparata in un certo modo; questo fa sì che il toro irradi un certo campo di energia.

    Share

Related Tags

Devoti di Shiva

Get latest blogs on Shiva

Related Content

Shiva Tandava Stotram