Shiva come Mahadeva

article A Proposito di Shiva
Qualcuno mi ha chiesto qualche giorno fa se sono un fan di Shiva, l'Adiyogi. Un fan club ha inizio quando le emozioni delle persone s'intrecciano con qualcuno. Non sono decisamente un suo fan. Allora cos'è? La realtà è un'altra, ma lascia che te lo spieghi passo passo.

Sadhguru: Qualcuno mi ha chiesto qualche giorno fa se sono un fan di Shiva, l’Adiyogi. Un fan club ha inizio quando le emozioni delle persone s’intrecciano con qualcuno. Non sono decisamente un suo fan. Allora cos’è? La realtà è un’altra, ma lascia che te lo spieghi passo passo.

Fondamentalmente, in ogni generazione, un singolo essere umano viene valutato per il contributo che ha dato a quella generazione o alle generazioni a venire. Ci sono state molte persone meravigliose su questo pianeta che hanno contribuito alle vite degli altri in tanti modi. Qualcuno ha portato un’ondata d’amore, qualcuno ha portato un’ondata di meditazione, qualcun altro ha portato un’ondata di benessere economico, a seconda delle necessità dei tempi.

Per esempio, Mahatma Gandhi – con tutto il rispetto per lui, non è per sminuirlo – siccome era prima dell’indipendenza, i suoi metodi, il suo modo e il modo in cui operava lo hanno elevato fino a un certo livello. Era l’uomo giusto e fece cose incredibili per quell’epoca, ma non sarebbe stato rilevante sempre. O Martin Luther King, per quei tempi, poiché c’era discriminazione, fu molto significativo, ma se non ci fossero stati tali problemi nella società, sarebbe stato solo un uomo qualunque.

Se vai a ritroso nella storia, ci sono stati molti grandi uomini, ma furono significativi in buona parte per gli sconvolgimenti, le necessità o una certa depravazione di quell’epoca. Se guardi Gautama il Buddha, siccome la società era diventata così incartata in processi rituali, quando lui arrivò con un processo spirituale senza un rituale, fu un successo immediato. Se fosse stata una società senza molti rituali, non sarebbe stato nuovo in nessun modo e non sarebbe stato così significativo.

In molti modi Krishna fu molto significativo. Eppure, se non ci fosse stato alcun conflitto in quella società, se non ci fossero stati scontri tra i Pandava e i Kaurava, avrebbe avuto solo un’influenza molto locale; non sarebbe diventato così grande. O un Rama, se sua moglie non fosse stata rapita, sarebbe stato solo un altro re, forse ricordato come un ottimo re, oppure dimenticato dalla gente dopo qualche tempo. Se l’intera guerra e l’incendio di Lanka non fossero avvenuti, la sua vita non avrebbe avuto molta rilevanza.

Il Significato di Adiyogi

Il Significato di Adiyogi o Shiva è semplicemente questo: non avvenne nessun evento simile, non c’era guerra, non c’era conflitto, non soddisfò i bisogni del momento. Fornì strumenti e metodi per far evolvere la consapevolezza umana in modo tale che sono rilevanti in tutti i tempi. Quando le persone sono private di cibo, amore o pace e tu fornisci loro ciò che gli manca, potresti diventare il fenomeno del momento. Ma quando non c’è una privazione simile, ciò che è rilevante per un essere umano, in definitiva è come accrescere sé stesso.

Abbiamo dato l’appellativo Mahadeva solo a lui, perché l’intelligenza, la visione e la conoscenza dietro ciò sono insuperabili. Non importa dove sei nato, di che religione, casta o credo sei, che tu sia uomo o donna, questi metodi possono essere usati per sempre. Anche se le persone lo dimenticano, dovranno comunque impiegare gli stessi metodi, perché non ha lasciato nulla di inesplorato all’interno del meccanismo umano. Non ha dato un insegnamento. Non ha dato una soluzione per quell’epoca. Quando le persone andavano da lui con quel tipo di questioni, lui chiudeva semplicemente gli occhi e mostrava assoluto disinteresse.

In termini di percezione della natura dell’essere umano, di individuazione di una via per ogni tipo di essere umano, è letteralmente un contributo eterno, non è un contributo di quell’epoca o per quell’epoca. Creazione significa: ciò che era nulla si è annodato in qualcosa. Lui scoprì un modo per dipanare questa creazione in uno stato di non-creazione.

Perché Adiyogi fu chiamato Shiva

Questo è il motivo per cui gli abbiamo dato il nome Shi-va, che significa “ciò che non è”. Quando “ciò che non è” divenne qualcosa o “ciò che è”, abbiamo chiamato quella dimensione Brahma. Shiva fu chiamato così perché fornì un metodo, un modo – non solo uno, ma ogni modo possibile per raggiungere la liberazione suprema, che significa spostarsi da qualcosa al nulla.

Shiva non è un nome, è una descrizione. Come dire che qualcuno è un dottore, un avvocato o un ingegnere, diciamo che lui è Shiva, colui che dis-fa la vita. Questo è stato leggermente frainteso come “distruttore della vita”. Ma in un certo senso è corretto. È solo che quando usi la parola “distruttore”, le persone lo percepiscono come qualcosa di negativo. Se qualcuno avesse detto “liberatore” sarebbe stato percepito come positivo. Lentamente, colui che “dis-fa” è diventato “distruttore” e la gente ha cominciato a pensare che fosse negativo. Chiamalo come ti pare, a lui non importa – questa è la natura dell’intelligenza.

Se la tua intelligenza si eleva a una certa altezza, non avrai bisogno di alcuna moralità. Solo quando l’intelligenza manca, devi dire alle persone cosa non fare. Se l’intelligenza di qualcuno si è elevata, non c’è bisogno che gli venga detto cosa fare e cosa non fare. Lui non pronunciò una sola parola su cosa fare e cosa non fare. Gli yama e i niyama del sistema Yogico sono creazioni di Patanjali, non di Adiyogi. Patanjali venne molto dopo.
Patanjali è rilevante per noi solo perché lo Yoga si era diversificato in troppe branche, fino a toccare il ridicolo. Come 25, 30 anni fa, se volevi un check-up medico serviva solo un dottore. Oggi te ne servono da 12 a 15 – uno per le ossa, uno per la carne, uno per il sangue, uno per il cuore, uno per gli occhi – e così via.

Diciamo che tra altri 100 anni ci specializzeremo talmente tanto, che se avrai bisogno di un check-up medico, ti serviranno 150 dottori. Allora non vorrai andarci perché una volta che avrai ottenuto 150 appuntamenti, li avrai completati, e avrai computato 150 opinioni, non ne varrà più la pena. Allora qualcuno parlerà di integrare tutto questo e farne un solo medico di famiglia. Questo è ciò che fece Patanjali.

Dicono che ci fossero quasi 1800 branche di Yoga in quel tempo. Se avessi dovuto attraversare l’intero processo, avresti dovuto frequentare 1800 scuole e fare 1800 tipi di Yoga. Era diventato impraticabile e ridicolo. Così venne Patanjali e mise tutto questo in 200 sutra per praticare solo 8 rami di Yoga. Se non ci fosse stata una situazione simile, Patanjali non sarebbe rilevante. Questo non è il caso di Adiyogi o Shiva, perché non importa la situazione di vita, lui è sempre rilevante. Ecco perché lui è Mahadeva.

Nota del Redattore: Clicca qui per leggere interessanti storie su Shiva l’Adiyogi.

Dont want to miss anything?

Get the monthly Newsletter with exclusive shiva articles, pictures, sharings, tips
and more in your inbox. Subscribe now!